Tornano le Notti Palatine

Una passeggiata tra i secoli, perché a Palermo, Palazzo dei Normanni rappresenta la storia, ne è parte e testimonianza. La ripercorre, tramite Notti Palatine, l’iniziativa ancora una volta organizzata dalla Fondazione Federico II in collaborazione con l’Assemblea Regionale Siciliana e sostenuta da una serie di sponsor, tra cui il main sponsor Fastweb. Durante tutta l’estate, da martedì 22 giugno e fino a sabato 2 ottobre, dal martedì al sabato, dalle 21 alle 24, per il terzo anno consecutivo il Complesso Monumentale di Palazzo dei Normanni (ingresso da piazza del Parlamento) sarà aperto a tutti coloro che vorranno avervi accesso per una visita notturna (prenotazione obbligatoria; costo 15 euro, con visita, mostra e buffet).

«L’itinerario consente la visita in condizioni ideali: – spiega Lelio Cusimano, il direttore generale della Fondazione Federico II – si potrà godere del patrimonio culturale in modalità completamente diverse rispetto alle classiche visite turistiche guidate». Il percorso previsto per le visite guidate notturne, inizia dal seicentesco Portone monumentale Vice regio di piazza del Parlamento, sormontato dall’aquila della Real Casa di Spagna, per poi proseguire verso le Segrete (la prima sosta), che si trovano a livelli differenti e quindi al di sotto del cortile. Poi, la Chiesa di Santa Maria delle Grazie, che quest’anno presenta l’allestimento della mostra dei Paramenti Sacri. «Questa mostra – spiega il direttore Cusimano – è il fiore all’occhiello dell’edizione di quest’anno di Notti Palatine. L’inedito patrimonio tessile della chiesa è infatti un capolavoro d’arte di notevole importanza, mai esposto al pubblico prima d’ora».

Successivamente si giugne alla Cappella Palatina, che Guy de Maupassant definì la più bella chiesa del mondo, e ancora alle sale Duca di Montalto, affrescate da La Barbera e Novelli, fino alla terrazza della Cavallerizza, aperta per la prima volta al pubblico, sotto Porta Nuova, dove sarà offerto un rinfresco. Infatti, ogni sera i partecipanti potranno degustare prodotti tipici siciliani e, due volte alla settimana, assistere a spettacoli di danza, concerti e altri eventi culturali. Per prenotazioni e per maggiori informazioni, rivolgersi al numero 091.6890086.

Commenti

commenti