IMERA Sviluppo: al via gli incontri con le imprese

Inaugurato il ciclo di incontri tra Imera Sviluppo e le imprese locali.Prima tappa Termini Imerese per illustrare le opportunità di finanziamento concessealle aziende che aderiscono ai distretti produttivi.Il distretto produttivo è una rete di imprese che operano nello stesso settore dellaproduzione (alimentare, meccanica, edilizia, logistica eccetera…) le quali, anzichéandare ognuna per la propria strada, decidono di collaborare per favorire il loro stessosviluppo. L’Unione Europea, nella distribuzione dei fondi, premia questi gruppi diimprese, riservando loro maggiori risorse.«Stando ai dati ufficiali diramati dall’ Unione Europea, la Sicilia pur ricevendo aiutifinanziari, pecca nella progettualità e non sempre gli imprenditori isolani riescono asfruttare le occasioni di investimento che gli si presentano. Un fatto che ha senz’altrocontribuito all’arresto della crescita produttiva e ad indebolire il nostro sistemaeconomico – ha sottolineato Angelo Cascino, Presidente di Imera Sviluppo 2010 – .In questo particolare momento, in cui sono tangibili l’esigenza di informazione e lanecessità di investimento in tutti i settori produttivi, ritengo essenziale l’intervento diImera Sviluppo che pone come suo obbiettivo, oltre alla divulgazione, l’assistenzaalle aziende per accedere ai finanziamenti e favorirne quindi lo sviluppo».Al via dunque una serie di appuntamenti che vedrà impegnata l’agenzia in un tour delcomprensorio per guidare passo passo le imprese locali nella ricerca di fondi dainvestire.Al rendez vous di Termini Imerese, tenutosi lo scorso 14 giugno nella sedemunicipale di Piazza Duomo, l’esperto di progettazione Salvatore La Barbera haspiegato ai presenti le opportunità di finanziamento offerte alle imprese che decidonodi riunirsi in un distretto produttivo e presentare progetti in comune.«Il nostro obbiettivo – ha spiegato La Barbera – è quello di cogliere le idee e leesigenze per tradurle in realtà produttive».Il bando oggetto dell’incontro scadrà il prossimo 30 giugno e consente alle reti diimprese (riconosciute o in via di riconoscimento) di ottenere il finanziamento perl’acquisto di attrezzature, macchinari, veicoli, beni materiali e immobili, in unamisura che varia dal 55% al 75% a fondo perduto della spesa sostenuta (massimo 400mila euro per ciascuna impresa).Per accedervi basterà rivolgersi ad Imera Sviluppo che provvederà a collocarel’azienda nel distretto produttivo di appartenenza, qualora non ne facesse già parte.Presente all’incontro l’Assessore alle Attività Produttive di Termini ImereseGiuseppe Volante.

Commenti

commenti