Hashish: le Fiamme Gialle di Termini denunciano a piede libero due giovani del messinese

Due giovani di Capo d’Orlando, nel messinese, sono stati fermati dalla Guardia di Finanza di Termini Imerese e denunciati a piede libero per illecita detenzione di sostanze stupefacenti. Il ragazzo, M. A. di 25 anni, ha precedenti penali e alcuni dei quali specifici, la ragazza, C. M. di 22 anni, è invece incensurata e studentessa. La coppia di giovani è stata fermata, sabato scorso, lungo il tratto autostradale Palermo/Messina, all’altezza di Buonfornello, di ritorno dal capoluogo siciliano. Si sarebbero recati, infatti, a Palermo per acquistare probabilmente il panetto di cento grammi di hashish che i militari del Nucleo Mobile della compagnia termitana hanno rinvenuto e sequestrato alla coppia. Le operazioni sono state condotte unitamente ad una pattuglia cinofila del Gruppo Pronto Impiego di Palermo e rientrano all’interno del servizio di controllo del territorio disposto dal comando provinciale per prevenire e reprimere detenzione e spaccio di droga nonché le stragi del sabato sera. Indispensabile anche il fiuto del cane Meb che ha rinvenuto uno spinello semicombusto ed il panetto di hashish che i due giovani avevano buttato fuori dal finestrino dopo essere stati fermati.

Già a fine febbraio, i finanzieri di Termini avevano bloccato ed arrestato un giovane di Brolo con 400 grammi di hashish e, a seguito di altri controlli, con a casa una serie di utensili e arnesi atti allo spaccio (bilancini, tronchesina, coltelli e attrezzi per il confezionamento).

Commenti

commenti