Fiume Torto: terza esondazione e famiglie allontanate.

Non dà tregua il maltempo alla zona del fiume Torto che dallo scorso mese di gennaio sta provocando paure e danni alle tre famiglie che abitano la zona. È tornato ad esondare, infatti, il fiume pochi giorni fa e come a gennaio le famiglie sono state evacuate. L’acqua ha oltrepassato l’argine della sponda sinistra quasi in corrispondenza del sottopasso della ferrovia e ha raggiunto le tre abitazioni. Sul posto sono intervenuti i volontari della protezione civile che hanno cominciato a rafforzare gli argini per consentire il deflusso verso la foce. Una situazione che, come ha detto il sindaco Totò Burrafato, è sotto controllo ma i disagi restano e, ogni volta, si fanno sempre più grandi. Danni anche ai campi coltivati.

Sempre per la pioggia abbondante di questi ultimi giorni, è stato necessario aprire la diga Rosamarina che aveva oltrepassato il livello di sicurezza. L’acqua si è riversata nel fiume San Leonardo il cui deflusso è considerato, almeno per il momento, regolare.

Commenti

commenti