Sperimentazione di iniziative per l’abbattimeno dei costi di servizi per le famiglie con numero di figli pari o superiore a quattro

Si comunica alla Cittadinanza che con le modalità di seguito specificate può essere presentata al Comune istanza per un intervento economico in favore delle famiglie con quattro o più figli minori a carico e conviventi, considerando parte del nucleo familiare anche i figli maggiorenni, sino a 25 anni, se a carico IRPEF, ai sensi D. D.G. n. 886 del 30.4.2010 pubblicato sulla G.U.R.S. N.22 del 7 maggio 2010.

L’istanza per la concessione dell’ intervento compilato su apposito modello da ritirare presso gli Uffici dei Servizi Sociali del Comune, siti in piazza Sant’Antonio, dovrà pervenire all’Ufficio entro e non oltre il termine perentorio del 7 GIUGNO 2010.

Saranno escluse le domande presentate oltre il predetto termine.

Possono presentare istanza per la concessione dell’intervento coloro che sono in possesso dei seguenti requisiti:

– cittadinanza italiana o comunitaria o titolarità di permesso e/o carta di soggiorno;

– residenza nel territorio della Regione Siciliana da almeno un anno alla data di presentazione dell’istanza;

– indicatore I.S.E.E. del nucleo familiare, in corso di validità non superiore a € 5.000,00.

Per accedere al contributo economico il dichiarante deve impegnarsi ad utilizzare il contributo per l’abbattimento dei costi per l’acquisto dei seguenti servizi:

Ø il sistema del trasporto scolastico;

Ø asili nido e scuola dell’infanzia;

Ø prestazioni scolastiche (tasse scolastiche, libri scolastici o altro materiale scolastico);

Ø le mense scolastiche;

Ø i servizi e le attività formative extrascolastiche, (campi scuola, vacanze studio…);

Ø l’iscrizione ad associazioni di promozione sociale educativo-culturali e/o sportive (scout…società sportive…).

Commenti

commenti