Sacco richiede atti forti e coraggiosi a Burrafato nei confronti dell’APS

Il Consigliere Comunale indipendente Mario Sacco richiede atti politici forti e coraggiosi da parte dell’Amm.Com. nei confronti dell’APS, azienda che gestisce il servizio idrico Termini Imerese per ciclo completo comprendenti quindi la manutenzione ordinaria e straordinaria,all’ esazione delle tariffe, al rapporto con i cittadini per nuovi contratti,ecc.

All’inizio della consiliatura nel 2009 avvevamo allertato senza essere ascoltati il sindaco sulle certissime incapacità e inaffidabilità dell’Aps nel gestire il servizio – ribadisce Sacco – adesso addirittura assistiamo alla messa in liquidazione della società,operata dagli stessi vertici aziendali per ritorsione nei confronti della Provincia Reg. di Palermo. Crediamo che si stiano creando le condizioni per forzare la mano per interrompere la convenzione con Aps e ritornare a fare gestire il servizio agli Uffici Comunali. Chi potrà opporsi? Aps in disarmo? La Provincia che vuole mandarla a casa? La Regione che ha esitato recentemente la legge di ripubblicizzazione delle acque? Penso che un atto di coraggio politico di di tale profilo sarebbe appoggiato incondizionatamente da tutta l’opposizione in CC.

Mario Sacco Consigliere Comunale indipendente

Commenti

commenti