Palazzo dei Normanni: serata di Gala per Ubuntu con Natale Giunta

I Giardini reali del Palazzo dei Normanni apriranno le porte alla solidarietà. Sabato 19 giugno, dalle 21, all’interno dei giardini sarà proposto un vero e proprio Gala di beneficienza, i cui ricavati saranno devoluti ai bambini di Ubuntu, casa delle culture per l’infanzia, tramite padre Carmelo Torcivia. Organizzata da VMD di Andreina Di Maio Veronesi, con la direzione artistica dello stilista Sergio Abbate, con il patrocinio dell’Assemblea Regionale Siciliana, dell’Assessorato Regionale del Turismo, Sport e Spettacolo, la serata è realizzata in collaborazione con Confindustria, Unicredit Banco di Sicilia ed altri importanti sponsor siciliani.

All’interno della serata sarà promossa una lotteria di beneficienza, i cui premi sono stati offerti da C.A.S.A, Cuccì, Fecarotta, Fiorentino, Pucci Scafidi e Volubilis. Saranno 6 i premi, offerti dagli sponsor, che verranno sorteggiati nell’arco della serata. Un momento di solidarietà in un luogo quasi sconosciuto per i palermitani, un piccolo Eden voluto dal re dei normanni, che ospiterà la lotteria. Un gran gala all’insegna anche del buon cibo, con un menù ricco di prelibatezze, curate dal cuoco Natale Giunta.

Dalle 22, partirà il sottofondo di note mediterranee proposte da Antoine Michel e del suo gruppo (percussioni, piano e chitarra), tra suoni esotici con influenze del vicino Maghreb, sino alla più vicina musica pop italiana e francese, amalgamando con la calda terra d’origine: la Sicilia. Inoltre saranno quattro gli interventi che si alterneranno durante la serata: quello di Maria Rosaria Gerbino, magistrato del Tribunale dei Minori, quello di Padre Carmelo Torcivia, quello di Francesco Cascio, Presidente dell’Assemblea Regionale Siciliana e quello Roberto Lagalla, rettore dell’Università di Palermo.

L’associazione Ubuntu, dal 2006 porta avanti una ludoteca a Ballarò, in una palazzina dello storico quartiere palermitano; lì, dà vita ad un luogo destinato a bambini di tutte le nazionalità, che versano in condizioni disagiate. Gli attivisti del movimento svolgono un costante lavoro d’integrazione fra bambini di differenti culture, fornendo ogni giorno un grande servizio alla popolazione della zona. Sarà possibile comprare i biglietti da Volubilis (via Torrearsa 22), Fecarotta (via Principe di Belmonte 103), Fiorentino (via Libertà 33), Cuccì (via Principe di Belmonte 101), C.A.S.A. (viale Straburgo 294) e studio fotografico Pucci Scafidi (via Gaetano Daita 42). Il biglietto del costo di 50 euro, prevede la partecipazione al gala con la cena, più un ticket per l’estrazione della riffa.

Commenti

commenti