Mulino (Rinnovamento per l’Italia): presenterò ricorso al TAR

elezioni2

in questi giorni sono stata fermata per le vie della città da moltissimi cittadini di Termini Imerese, un numero  di persone largamente superiore all’esiguo numero di consensi che sembrerebbe avrei conseguito dai risultati elettorali, un risultato così esiguo che rapportato agli oltre 17000 votanti  mi lascia supporre ad un eventuale incredibile  falsità dei cittadini  o ad un piu credibile eventuale broglio elettorale  a Termini Imerese.

Nei prossimi giorni presenterò ricorso motivato al TAR Sicilia chiedendo siano invalidate le elezioni amministrative 2014 e   di far luce sulle elezioni  tenutesi a Termini Imerese per ripristinar  la legalità del voto qualora ci siano stati brogli.. Auspico che la Magistratura decida di aprire il vaso di Pandora e ripristini eventualmente l’inestimabile valore della legalità. Pertanto in tali condizioni non mi sento di indicare un voto in favore di uno o dell’altro competitor al Ballottaggio, anche perchè in tutta franchezza  sono  convinta che nessuno dei due potrà creare  condizioni di lavoro che potevo  svuluppare io ( ovvero circa 10.000 posti di lavoro con i progetti inclusi nel mio programma elettorale tra Fiera- Music accademy -Acqua Park  etc…) ma bensì mi sento di fare il presente appello a tutti i cittadini Termitani, “disertate le urne non andate a votare e difendete così il grande principio della Legalità”, è vero è un’azione forte ma la reale situazione a Termini Imerese è davanti agli occhi di tutti. Approfitto dell’occasione per ringraziare tutti quei cittadini che mi hanno votata e per chiedere a tutti coloro, cittadini onesti che abbiano elementi o siano a conoscenza di eventuali  fatti illeciti avvenuti in occasione delle elezioni amministrative di Termini Imerese di contattarmi senza alcun timore al 347 6602204.

Commenti

commenti