Mons. Paolo Giulietti nominato da Papa Francesco vescovo titolare di Termini Imerese

giulietti

Mons. Paolo Giulietti nominato da Papa Francesco vescovo titolare di Termini Imerese e Ausiliare dell’Archidiocesi di Perugia Città della Pieve.
Papa Francesco ha nominato in data odierna mons. Paolo Giulietti “vescovo titolare di Termini Imerese con incarico di vescovo ausiliare dell’Archidiocesi di Perugia-Città della Pieve”. “La Dioecesis Himerensis era un’antica sede vescovile eretta nel IV secolo, suffraganea dell’Arcidiocesi di Palermo, soppressa intorno al X secolo; dal 1968 è sede vescovile titolare, non residenziale”. “Il neo presule è nato a Perugia il primo gennaio 1964. Dopo il diploma di maturità classica, conseguito a Perugia, ha seguito il corso filosofico-teologico presso l’Istituto Teologico di Assisi come alunno del Pontificio Seminario Regionale Umbro.
Ha successivamente perfezionato gli studi presso la Pontificia Università Salesiana dove ha ottenuto la Licenza in Teologia-Pastorale Giovanile e Catechetica.
Ha ricevuto l’ordinazione presbiterale il 29 settembre 1991, incardinandosi nell’arcidiocesi di Perugia-Città della Pieve. Dal 1991 al 2001 è stato Vicario parrocchiale di San Sisto in Perugia e Assistente dei giovani di Azione Cattolica e dei volontari impegnati nell’accompagnamento dei carcerati in libertà provvisoria; dal 1996 al 2014 è stato Assistente Spirituale della Confraternita di San Jacopo di Compostela; dal 2001 al 2007 è stato Direttore dell’Ufficio Nazionale di pastorale Giovanile presso la Conferenza Episcopale Italiana; dal 2007 al 2010 ha svolto il ministero di Parroco di San Bartolomeo Apostolo in Ponte San Giovanni (PG); dal 2010 ricopre l’incarico di Vicario Generale della medesima arcidiocesi.
Mons. Giulietti è anche Moderatore della Curia, dal 1998 è Canonico sagrista della Cattedrale di San Lorenzo in Perugia, Membro del Collegio dei Consultori, Membro del Consiglio Presbiterale, Coordinatore e Relatore della Commissione Presbiterale Regionale della Conferenza Episcopale Umbra nonché Responsabile Regionale degli Itinerari di fede. Dal 25 luglio 2005 è Cappellano di Sua Santità”.

Commenti

commenti