Vallelunga (RpI): la minoranza valuti eventuale mozione di sfiducia nei confronti della Presidente del Consiglio

vallelunga

Da un Comunicato Stampa letto poco fa su siti on line: Teletermini, Cefaluweb.com con Titolo “a Termini maggioranza pressapochista e superficiale”, presumo trasmesso all’Agenzia Online dai gruppi Consigliari di Termini Imerese, “Vivere Termini” e “Popolari per Termini” si legge: “Mercoledi scorso la maggioranza consiliare ha chiesto e votato l’ennesimo rinvio del Consiglio Comunale per deliberare in ordine al punto relativo alla “Salvaguardia equilibri di bilancio ai sensi dell’art. 193 del TUEL”. Con la votazione della delibera, proposta dal Sindaco Burrafato, l’Organo Consiliare avrebbe preso atto, tra l’’altro, che lo squilibrio finanziario presuntivo dell’Ente, pari ad € 886.298,79, deriva dall’eventuale impossibilità di iscrivere in bilancio di previsione le entrate di cui ai trasferimenti regionali destinati alla copertura delle spese del personale precario dell’Ente stesso”. I gruppi consiliari di “minoranza” “Vivere Termini” e “Popolari per Termini”, avrebbero con un emendamento chiesto all’Amministrazione comunale di impegnarsi a dare copertura alla spesa per il finanziamento del personale precario mediante la diminuzione della spesa dell’Ente, al fine di evitare che la “questione precari” venisse impropriamente utilizzata come scudo politico per un eventuale aumento delle imposte comunali”.

Così prosegue il comunicato stampa dei gruppi consigliari: “Senonchè il Presidente del Consiglio Comunale – dr.ssa Campagna –, unitamente all’assessore Fasone, hanno bollato come pretestuoso e strumentale l’’emendamento presentato dalla minoranza perché avrebbe portato ad un rinvio dei lavori d’aula per la seconda volta e questo era inaccettabile. A loro dire”. Mi sembra utile ricordare che nel caso si evidenzi un comportamento del Presidente del Consiglio Comunale nel caso specifico Dott.ssa Campagna, in palese favore della maggioranza di Governo della Città che non consenta una equa discussione politica in sede di Consiglio Comunale è possibile presentare mozione di sfiducia affinché venga sostituito il Presidente del Consiglio, in quanto, una volta eletto, il Presidente del Consiglio assume un ruolo istituzionale e va considerato pertanto quale ”primus inter pares” fra i Consiglieri Comunali e in tale veste, deve garantire l’unitarietà di direzione e di coordinamento dell’attività del Consiglio Comunale, nonché nell’esercizio delle sue funzioni deve ispirasi a criteri di imparzialità, circostanze, a giudizio dei proponenti.

Per tale ragione esortiamo i consiglieri di minoranza a valutare, qualora ravvisassero un comportamento ostativo della Presidente Sig.ra Campagna , un eventuale mozione di sfiducia nei confronti della Presidente del Consiglio. Con la presente ricordiamo anche che Rinnovamento per l italia si è fatta promotrice nei confronti del Sindaco Burrafato di un video che potete trovare all indirizzo
https://www.youtube.com/watch?v=YoxcIgFaTP4#t=682. Il video è un riassunto di tutte le iniziative da NOI intraprese in favore dei cittadini di Termini Imerese in questi due mesi post elettive che , anche se non mi hanno vista eletta in qualità di Sindaco come Presidente del partito Rinnovamento per l Italia unitamente al segretario Generale Francesco Maurizio Mulino,) abbiamo intrapreso per dovere politico morale in quanto troppe le problematiche a Termini Imerese ( alcune delle quali mettono a serio rischio la vita dei cittadini) sono da tempo senza risposta da parte dell attuale Sindaco ( che era già in carica anche nella precedente amministrazione)

Un cordiale saluto a tutti. Ci trovate all indirizzo http://www.rinnovamentoperlitalia.eu
Graziella Vallelunga Presidente di Rinnovamento per l Italia

Commenti

commenti