Una nuova associazione dei consumatori a Termini Imerese. E’ la U.Di.Con.

Una nuova associazione dei consumatori a Termini Imerese. E’ la U.Di.Con.: Unione per la Difesa del Consumatore. La U.Di.Con è un’associazione che ha come principale scopo statutario la tutela dei diritti dei cittadini, qualiconsumatori e utenti di servizi pubblici e privati, già riconosciuti dalla legge 281/98, quali: il diritto alla salute, alla sicurezza e qualità dei prodotti e dei servizi, il diritto all’informazione ed alla corretta pubblicità, all’educazione al consumo, alla correttezza dei contratti, all’erogazione di servizi pubblici efficienti. Il movente della nostra attività è, dunque, la difesa di quella sfera di soggetti-consumatori che ricoprono, nella società, una posizione di debolezza negoziare e d’asimmetria informativa nei confronti dei professionisti, delle aziende e del mercato in genere. Tali soggetti vanno rappresentati presso gli organismi pubblici e società private, erogatori di servizi e fornitori di beni. La nostra arma è l’informazione del cittadino, attraverso pubblicazioni, rassegne stampe, opuscoli cartacei e on-line, convinti del fatto che la consapevolezza dei propri diritti (e doveri) porti i soggetti ad agire in modo più conveniente nel rapporto di consumo. La sede della U.Di.Con di termini Imerese sarà ubicata in Via Abbate Balsamo n.7.

La responsabile di zona sarà la Sig.ra Maria Grazia Lavignani che nei giorni scorsi, alla presenza del Presidente del Consiglio comunale, Avv. Stefano Vitale, ha incontrato il sindaco – Totò Burrafato – al fine di tratteggiare in via sommaria le finalità e gli intendimenti dell’associazione che, nei prossimi mesi, vuole svolgere un ruolo importante in difesa dei consumatori termitani.

L’elemento distintivo dell’azione dell’U.Di.Con. ha precisato la Lavignani sarà l’attenzione nei confronti dei problemi pratici che il consumatore si trova a dover affrontare nella vita quotidiana. La complessità delle tematiche dei consumatori e l’impegno richiesto per la risoluzione delle controversie nello scenario economico attuale conducono alla strada della collaborazione e del dialogo continuo con le controparti disponibili a trattative vantaggiose per l’utente in linea con quanto promosso dalle politiche nazionali ecomunitarie, tutto questo per l’ottimizzazione delle risorse. A tal riguardoil Presidente Vitale ha augurato un buon lavoro alla Lavignani convinto che i cittadini di Termini Imerese avranno modo di poter contare nel futuro su una presenza in grado di tutelare i loro diritti di consumatori. Si sentiva l’esigenza di una struttura pronta ad ascoltare tutti i problemi dei cittadini e dei consumatori ed a mettere insieme idee, azioni e strumenti di tutela nel loro interesse.

Il Sindaco Burrafato al riguardo ha dichiarato: mi auguro chela nuova Associazione avrà modo di approfondire le tematiche locali relative alle varie istanze provenienti dai consumatori, supportandone la tutela dei diritti e riscontrando un gradimento che ha farà crescere l’Associazione stessa, stimolandola a battere con convinzione su un promettente percorso di sviluppo dei suoi proseliti e di allargamento della gamma dei servizi e delle tutele da offrire ai consumatori del comprensorio imerese.

Commenti

commenti