Termini Imerese, protesta dello Slai-Cobas all’assessorato Attività produttive

fiat

Stamattina una delegazione di operai Fiat ha protestato dentro l’assessorato alle Attività produttive, in via degli Emiri, a Palermo, a causa delle mancate risposte dell’assessore Linda Vancheri alle richieste urgenti di incontro per far luce sul futuro degli operai Fiat. La delegazione di operai e i coordinatori dello Slai Cobas s.c. hanno ottenuto un incontro con il capo di gabinetto dell’assessore, che era a Roma proprio per questa vertenza. “Il dirigente – spiega il sindacato – ha riferito che ‘a tutt’oggi l’accordo di programma del 2011 risulta valido e il fatto di avere ottenuto la cassa in deroga per il periodo gennaio-giugno è un successo'”. La protesta si sposterà domani a piazza Indipendenza: lo Slai Cobas, infatti, chiede di incontrare il governatore Rosario Crocetta.

Commenti

commenti