Taravella (PpT): Con l’adesione del sindaco burrafato al PD si e’ celebrato il festival del trasversalismo politico

fototara

Comunicato Stampa

Con l’adesione del sindaco burrafato al PD si e’ celebrato il festival del trasversalismo politico, considerato che il sig. sindaco contemporaneamente riesce ad iscriversi al PD, fare il piedino al megafono di crocetta e lumia, fare l’occhiolino al nuovo centro destra di alfano e del sottosegretario vicari, si struscia con forza italia di micciche’ che aveva nominato vicesindaco cinque anni orsono, mandava e manda messaggi d’amore all’ mpa di lombardo, poi all’improvviso il vento cambia e come paolo di tarso, divenuto poi santo, viene folgorato sulla via di damasco da matteo ex democristiano. Il problema più serio è che di tutti questi rapporti diplomatici la città di termini, per come è messa, non ne ha avuto alcun beneficio, però si dichiara di volere fare uscire la città dall’isolamento politico, viene da ridere, non vorrei che da suddetto isolamento voglia uscire il sindaco stesso che ritiene molto angusta la realtà politica termitana e magari vorrebbe spiccare il volo verso altri lidi.Inoltre condivido le perplessità circa le modalità dell’adesione da parte della dirigenza del PD locale, non si può scambiare un partito come se fosse un albergo ad ore.

Commenti

commenti