Sunia e Camera del Lavoro incontrano il commissario del Comune: “Chiesto l’inserimento di Termini nella delibera Cipe”

graziamaria-pistorino-segretaria-flc-cgil-sicilia

Termini Imerese, agevolazioni per la casa per i tanti cittadini in difficoltà. Cgil e Sunia chiedono al commissione del Comune l’inserimento della città di Termini Imerese nella delibera Cipe che consente di ottenere agevolazioni fiscali sia per il locatore sia per l’inquilino. La richiesta è stata fatta in un incontro che si è svolto con il commissario straordinario Antonio Lo Presti. “Siamo soddisfatti dell’esito dell’incontro – dichiarano Zaher Darwish segretario generale Sunia Palermo e Laura Di Martino, responsabile della Camera del Lavoro zonale di Termini Imerese – Abbiamo registrato un’apertura significativa da parte del commissario straordinario, che si adopererà con gli organi preposti affinché anche Termini Imerese sia riconosciuto come comune ad alta tensione abitativa e inserito in delibera Cipe, portando così vantaggi non solo al proprietario e all’inquilino dell’immobile ma all’intera cittadinanza”.

Commenti

commenti