Sindaco Terranova: non intendo né deludervi, né venir meno al programma

In questi giorni si sta dibattendo molto e prematuramente, dato che ancora l’idea progettuale non è stata ufficialmente presentata, sul progetto che vede il recupero del fronte mare e il rilancio del porto di Termini Imerese.

L’Amministrazione ha avviato un importante confronto con tutte le forze politiche presenti in Consiglio comunale e con tutte le parti sociali coinvolte.
È ovvio, cari concittadini, che questa idea progettuale, di cui alcuni stanno anticipatamente dibattendo sui social, sarà oggetto di condivisione con la città intera secondo il principio della democrazia partecipata.

Con l’Assessore con delega alla portualità Pippo Preti, abbiamo già iniziato, e continueremo, a coinvolgere ogni realtà socio-economica di Termini Imerese.
Nella giornata di ieri abbiamo incontrato le organizzazioni sindacali e, nelle prossime settimane, seguiranno una serie di incontri in cui saranno coinvolti tutti gli operatori che lavorano all’interno della realtà portuale, le associazioni ambientaliste, le associazioni di categoria, gli ordini professionali e tutti coloro che manifesteranno interesse nei confronti di quest’opera che riteniamo vero e fondamentale volano del territorio.

I temi posti potranno, certamente, costruire, insieme ad altri contributi, la strada lungo la quale proseguire il serio confronto già intrapreso, sia sul piano tecnico che su quello della pianificazione strategica, con l’obiettivo di giungere ad un progetto condiviso in grado di ottenere le necessarie approvazioni definitive e di essere messo in cantiere il più presto possibile.

Vi ho chiesto la fiducia su un programma chiaro che al suo interno dice: “Un porto che sia volano di sviluppo per il territorio. Porto turistico collegato ad una forte rigenerazione e riqualificazione del fronte mare”.

E non intendo né deludervi, né venir meno al programma.
La città non ha altro tempo da perdere!
La città aspetta di tornare a vivere!
Forza! Insieme ce la faremo…

Maria Terranova

Commenti

commenti