Sfilata di abiti da sposa con il make-up e acconciature realizzate dagli alunni EUROFORM

euro

“Euroform esiste dalla fine degli anni novanta, ha 25 sedi in tutta la Sicilia, vanta circa 4000, circa 1000 docenti. Euroform è una scuola di mestieri”, afferma la professoressa Serena Glorioso che è responsabile della sede di Termini Imerese.
“Ci piace definirla così perché presso la nostra scuola insegniamo ai ragazzi un mestiere. Quali sono i mestieri che si apprendono qui da noi? Abbiamo quattro corsi di studio: Operatore della trasformazione agroalimentare negli indirizzi pasticcere, pizzaiolo, panificatore, Operatore del benessere col doppio indirizzo di acconciatore ed estetista, Operatore alla riparazione dei veicoli a motore, ovvero meccatronico.

La durata del ciclo di studi è di 4 anni. La scuola inizia a settembre e termina a giugno. Durante ogni anno si studiano tutte le materie di base, come ad esempio, lingua italiana, matematica, geografia, scienze, due lingue comunitarie, inglese e spagnolo, ecc.. Oltre a queste materie, si studiano le materie tecnico professionali di indirizzo, come ad esempio acconciatura, taglio, colorazione per l’indirizzo acconciatore, massaggio, make-up e trattamento viso per l’indirizzo estetica, pasticceria, rosticceria, panificazione, per l’indirizzo agroalimentare, lavorazioni meccaniche, elementi elettrici nei mezzi di trasporto per l’indirizzo meccatronico. Queste discipline si studiano sia in aula come ore di teoria, sia come attività pratica nei laboratori della scuola, ovvero il laboratorio di parrucchieria, per chi sceglie acconciatore, il laboratorio di estetica, per chi scegli estetista, la cucina per chi sceglie l’agroalimentare e l’officina meccanica per chi sceglie il meccatronico.

Quindi, metà delle ore dell’anno sono destinate alla teoria in classe, l’altra metà di ore sono dedicate alla pratica di laboratorio. Questo vale per tutti e quattro gli anni. Dal secondo anno, inoltre, gli alunni sono mandati a fare lo stage, il tirocinio, presso le aziende del comprensorio per mettere in pratica quanto appreso a scuola ed interfacciarsi da subito con la vera realtà lavorativa.
Una particolarità di Euroform è che è una scuola assolutamente gratuita. In che senso? Innanzitutto, l’iscrizione non si paga, i libri di testo sono forniti dai docenti agli alunni sia in formato cartaceo, sia in formato digitale. Ad ogni alunno di primo anno forniamo un tablet, un iPad della Apple, perché i nostri alunni lo utilizzano in classe coi docenti in modo da sviluppare la loro creatività, usando applicazioni specifiche per l’apprendimento. Alla fine del secondo anno, l’iPad diventa oggetto personale dell’alunno che può portarselo fuori dalla scuola. Inoltre, i nostri alunni sono dotati di una divisa da lavoro per le attività pratiche di laboratorio, consegniamo loro anche i kit di lavoro comprensivi delle attrezzature tipiche che servono a svolgere l’indirizzo professionale scelto, e diamo loro anche un kit didattico formato da penne, matite, quaderni, gomme.

Alla fine del terzo anno, i nostri alunni, dopo l’esame finale, ricevono la qualifica professionale con la quale posso essere assunti e lavorare come dipendenti. Al termine del quarto anno, ricevono il diploma tecnico di specializzazione col quale possono, se vogliono, aprire la propria struttura di lavoro. I titoli di studio che rilascia Euroform sono riconosciuti validi in tutti i paesi della comunità europea e sono tradotti in quattro lingue.

Alla fine del ciclo di studi, afferma la responsabile del settore benessere di Palermo e provincia, Egizia Brazzò, questi ragazzi, hanno la possibilità di inserirsi o addirittura essere già inseriti nel mondo del lavoro prima che terminino la scuola. I docenti delle materie tecniche sono tutti professionisti, come me, che lavorano da diversi anni nel settore di riferimento e possono trasmettere agli alunni un bagaglio di esperienze concrete che sono le basi per l’apprendimento di un mestiere.

“Voglio ringraziare i miei professori per tutto il supporto che mi danno ogni giorno”, afferma Mattia Monreale, alunno di primo anno dell’indirizzo acconciatore. “Nei professori vedo i miei punti di riferimento che sono importanti per il mio percorso dentro Euroform. Ringrazio anche i miei compagni per tutto il sostegno che mi danno, in ognuno di loro vedo sempre un supporto pratico e psichico perché con loro cresco e cerco in tutti i modi, ogni giorno, di raggiungere il mio obiettivo, divertendomi con la pratica in laboratorio e studiando la teoria con l’iPad. Grazie Euroform.”

L’evento di oggi, conclude Oriana Cuzzaniti della segreteria amministrativa, ha visto coinvolti gli alunni del settore agroalimentare e del settore benessere, insieme ad alcuni professionisti pasticceri e panificatori, Domenico Sireci e Giuseppe Modica, i professionisti del settore benessere, gli acconciatori, Giuseppe Ruffino, Maria Concetta Pusateri, Domenico Anzalone e le estetiste Carmela Alvo, Maria La Tona, Melina Mantia, Angela Ortolano, il docente di meccatronico, Giacomo Butera, i docenti di orientamento e comunicazione Vita Alba La Russa, Maria Luisa Randazzo. Loro rappresentano una piccola percentuale del nostro roseo corpo docenti. Abbiamo voluto realizzare una sfilata di abiti da sposa con il make-up e le acconciature realizzate dagli alunni diretti dai professori e preparato un buffet di specialità con torta finale ad opera dei ragazzi dell’agroalimentare e dei docenti cuochi. Devo ammettere che sono stati tutti eccezionali. Vi ricordo che le iscrizioni al primo anno si chiudono il 31 gennaio e ringraziamo tutti per la massiccia presenza e per l’attenzione.

Commenti

commenti