Secondo Avviso Pubblico – Buoni Spesa Regionali

buoni

Si comunica che a favore dei soggetti facenti parte di nuclei familiari che si trovano in stato di bisogno, a causa dell’emergenza socio-assistenziale da CODIV-19, in ottemperanza a quanto previsto dalla Deliberazione della Giunta Regionale n. 124 del 28/03/2020 e s.m.i. e dal D.D.G. n. 304 del 04 aprile 2020 del Dipartimento reg.le della Famiglia e delle Politiche Sociali, è disposta l’assegnazione di BUONI SPESA / VOUCHER PER L’EMERGENZA SOCIO-ASSISTENZIALE DA COVID-19 PER L’ACQUISTO DI BENI DI PRIMA NECESSITA

Scade il 10/03/2021 il bando relativo ai buoni spesa/voucher di prima necessità per l’emergenza socio- assistenziale in favore ai nuclei familiari che si trovano in stato di bisogno a causa del Covid-19, in ottemperanza a quanto disposto dal Dipartimento regionale della Famiglia e delle Politiche Sociali.

I buoni voucher variano da un minimo di €300,00 per un nucleo composto da una sola persona a un massimo di €800,00 per un nucleo composto da cinque o più persone.

Possono partecipare coloro che pur percependo reddito da lavoro, o reddito di cittadinanza o altre forme di sostegno pubblico non superano l’importo previsto dal bando e determinato in funzione del numero dei componenti del nucleo familiari.

L’istanza di accesso potrà avvenire esclusivamente on line sulla piattaforma informatica SiCare, collegandosi al seguente link: https://buonispesa.sicare.it/sicare/buonispesa_login.php, allegando la fotocopia del documento di identità in corso di validità del dichiarante.

Si raccomanda di fare attenzione ai requisiti formali per il buon esito dell’istanza” dice Maria Concetta Buttà, Assessore ai servizi alla Persona, Educazione Sviluppo Sociale e Pari Opportunità di Termini Imerese “in quanto molte famiglie che hanno fatto richiesta in seguito al primo avviso, non hanno potuto ricevere il sussidio per errori di carattere formale, come l’assenza del documento di identità o ancora più semplicemente per non aver fatto istanza a nome del capo famiglia. Per questo raccomandiamo di chiedere un supporto ai Patronati che hanno fornito e continueranno a fornire la loro professionalità gratuitamente. Rimane comunque la possibilità di raggiungere il Segretariato Sociale anche telefonicamente al seguente numero 091.81.28.249.

>>>>> avviso pubblico <<<<< >>>>> istruzioni operative <<<<<

Commenti

commenti