Manifestazione d’interesse per l’individuazione di esercizi commerciali disponibili ad accettare buoni spesa/voucher

buonispesa

DALL’ALBO PRETORIO DEL COMUNE DI TERMINI IMERESE

AVVISO PUBBLICO

MANIFESTAZIONE D’INTERESSE PER L’INDIVIDUAZIONE DI ESERCIZI COMMERCIALI DISPONIBILI AD ACCETTARE BUONI SPESA/VOUCHER EMESSI IN FORMA DIRETTA DAL COMUNE DI TERMINI IMERESE CON I FONDI PO FSE SICILIA 2014/2020

Si rende noto che l’Amministrazione Comunale intende procedere all’espletamento di una manifestazione d’interesse per l’individuazione di esercizi commerciali, disponibili ad accettare e fare utilizzare, presso i propri punti vendita, i buoni spesa/voucher erogati in favore dei nuclei familiari, residenti nel Comune di Termini Imerese, che versano in situazioni di disagio economico, in attuazione all’Atto di Adesione alle misure di sostegno emergenza socio-assistenziale da COVID-19, PO FSE 2014/2020, ai sensi della Deliberazione della Giunta Regionale della Regione Siciliana n. 124 del 28/03/2020.

Art. 1 – Destinatari della manifestazione d’interesse
L’avviso è rivolto agli esercizi commerciali disponibili ad accettare i buoni spesa/voucher, emessi in forma diretta da questa Amministrazione, e a fornire i seguenti prodotti:
• Alimenti (con l’esclusione di alcolici, superalcolici e alimenti per animali);
• Prodotti farmaceutici;
• Prodotti per l’igiene personale e domestica;
• Bombole del gas;
• Dispositivi di protezione individuale;
• Pasti pronti

Art. 2 – Requisiti per l’ammissione
Possono presentare la manifestazione d’interesse gli operatori economici in possesso dei seguenti requisiti:
1. iscrizione al Registro imprese tenuto dalla Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura o ad analogo registro dello Stato aderente all’U.E. per l’attività corrispondente alla fornitura;
2. insussistenza delle cause di esclusione dalla partecipazione alle procedure di affidamenti previsti dall’art. 80 del D.Lgs. 50/2016 e s.m.i.;
3. avere assolto gli obblighi relativi al pagamento di contributi previdenziali ed assistenziali a favore dei propri lavoratori (DURC).
4. essere in regola con l’Agenzia delle Entrate – Riscossione (ex Equitalia) nei casi previsti;
5. assunzione di tutti gli obblighi per assicurare la tracciabilità dei flussi finanziari ai sensi dell’art.3 della legge 13 agosto 2010 n. 136 e successive modifiche.

Art. 3 – Modalità e termini di presentazione della domanda di accreditamento.
Le ditte interessate alla presente manifestazione dovranno presentare l’istanza di partecipazione, compilabile esclusivamente on line sulla piattaforma informatica SiCare, collegandosi al seguente link: https://buonispesa.sicare.it/sicare/esercizicommerciali_login.php; a pena inammissibilità, è necessario allegare:
1. Copia del documento d’identità in corso di validità del titolare o legale rappresentante;
2. Copia della Convenzione (da scaricare dalla stessa pagina della domanda), firmata per accettazione.
L’inoltro dovrà essere effettuato entro il 15/12/2020, termine perentorio. Saranno irricevibili ed escluse le manifestazioni di interesse prive delle sopracitate modalità e termini.

Art. 4 – Valutazione domande di accreditamento
La verifica dei requisiti dei soggetti richiedenti sarà esaminata da apposita commissione formata dal Dirigente 2° Settore, dal Responsabile dei Servizi Sociali e da un istruttore amministrativo, con funzione anche di segretario verbalizzante. Successivamente con determinazione dirigenziale si approverà l’elenco degli operatori economici accreditati provvedendo alla stipula della Convenzione con ogni singolo operatore.

Art. 5 – Autorizzazione su piattaforma SiCare dei fornitori
Successivamente provvederà ad autorizzare sulla piattaforma “SiCare” l’operatore economico accreditato. A quest’ultimo arriverà una mail contenente il link, ID e password per l’accesso alla suddetta piattaforma, https://buonispesa.sicare.it/sicare/esercizicommerciali_login.php, che gli consentirà di gestire le procedure dei buoni spesa. Tale procedimento informatizzato sarà visibile anche al Comune di Termini Imerese che potrà visualizzare in qualsiasi momento la somma che è stata spesa presso un operatore economico nonché la somma spesa da ciascun utente.

Art. 6 – Organizzazione del sistema di erogazione
Il beneficiario del buono spesa/voucher sceglie liberamente il fornitore tra i soggetti accreditati.

Art. 7 – Utilizzo buono spesa/voucher
II buono spesa/voucher verrà consegnato dal cittadino beneficiario all’operatore economico scelto tra quelli accreditati e sarà in formato elettronico o, in casi particolari, in formato cartaceo. Il cittadino comunicherà all’operatore economico al momento del pagamento il codice del proprio buono spesa, l’operatore economico segnerà tale codice nell’applicativo informatico a cui accede su piattaforma e scriverà l’importo da addebitare; all’utente arriverà un codice OTP che dovrà comunicare per conferma all’esercente. Tale procedura sarà analoga nel buono spesa cartaceo in quanto il codice OTP l’utente lo troverà già indicato nel buono stesso; a questo punto la somma verrà decurtata dal plafond a disposizione del cittadino e sarà visibile l’importo ancora disponibile. L’esercente all’atto della negoziazione dovrà rilasciare all’acquirente regolare scontrino fiscale. I buoni spesa/voucher sono incedibili, non sono utilizzabili come denaro contante e non danno diritto a resto in contanti. L’utilizzo di tali buoni spesa comporta l’obbligo per il fruitore di regolare in contanti l’eventuale differenza in eccesso tra il valore nominale del buono ed il prezzo dei beni acquistati.

Art. 8 – Liquidazione dei buoni spesa/voucher
II Comune di Termini Imerese liquiderà mensilmente all’operatore economico accreditato il controvalore dei buoni spesa/voucher effettivamente utilizzati da ogni singolo beneficiario a seguito di presentazione della nota di debito elettronica per la richiesta di rimborso, riportante la dicitura “fuori campo IVA”, il CUP, il CIG (che verrà generato per singolo impegno e liquidazione), il Codice Univoco DOLV6F,la causale “Fondi PO FSE 2014/2020 Rimborso buoni spesa/voucher relativo al periodo dal _____ al _______”.
L’emissione del documento contabile dovrà necessariamente essere preceduta dalla consegna al Protocollo Generale del Comune di Termini Imerese Piazza Duomo dei seguenti documenti:
– nota contenente un elenco in formato excel (scaricato dal sistema SiCare) che riporterà i beneficiari dei buoni spesa, l’importo corrispondente e il totale. – copia scontrini fiscali.
E’ facoltà del Comune di Termini Imerese chiedere qualunque altro documento ritenuto necessario.
Il pagamento sarà predisposto entro 30 gg. dalla data di ricezione della nota di debito elettronica.
Eventuali inadempienze, di qualsiasi natura, formeranno oggetto di regolare contestazione. Trascorsi 15 giorni dalla contestazione senza che l’Ente inadempiente provveda a sanare o rimuovere le inosservanze, il Comune di Termini Imerese ha facoltà di recesso.

Art. 9 – Rinvio
Per tutto quanto non contemplato nella presente manifestazione di interesse, si fa rinvio alle leggi e alle disposizioni vigenti.

Per informazioni in merito al presente bando è possibile contattare il RUP, sig. Giovanni Affrunti, tel. 091.8128419.

Commenti

commenti