L’Ordine degli avvocati chiede al Presidente del Tribunale ed al Procuratore la totale chiusura del Tribunale (civile e penale) e degli Uffici della Procura per scongiurare eventuali sviluppi di focolai COVID-19 all’interno del Palazzo di Giustizia

ordine avvocati termini

Il Presidente, preliminarmente, evidenzia che la necessità della convocazione straordinaria ed urgente odierna del Consiglio, sollecitata da più parti, discende dagli ultimi eventi connessi al COVID – 19 indicati nei provvedimenti del Presidente del Tribunale di Termini Imerese, Dr. Raimondo Loforti, inviati nella giornata del 28/10/2020, nonché dagli ulteriori sviluppi.

Il Presidente evidenzia, altresì, che, oltre ai dipendenti del Tribunale di Termini Imerese risultati positivi per come indicati nei provvedimenti presidenziali del 28/10/2020, in data odierna, girano su alcune chat comunicazioni su altri dipendenti del Tribunale di Termini Imerese che risulterebbero positivi al COV1D -19.

La Procura ed il Tribunale hanno previsto la sanificazione sià a partire dal pomeriggio di venerdì 30/10/2020.

Ciò premesso il Consiglio:
– Considerato che i dipendenti, ignari di essere positivi al Covid – 19, per come poi accertato, nelle more di conoscere tale risultato, é possibile che abbiano continuato a frequentare gli Uffici e gli spazi comuni del Tribunale.
– Considerato che ciò vale anche per il Funzionario della Procura del quale solo oggi risulta accertata la sua positività.
– Ritenuto necessario che venga disposta la chiusura immediata del plesso sia civile che penale sia nelle more che pervengano tutti i risultati degli accertamenti effettuati dai dipendenti sia per consentire la sanificazione di tutti i locali tramite ditta specializzata che ne attesti la esecuzione a regola d’arte e. conseguentemente, la ripresa dei lavori in totale sicurezza per tutta la utenza del Tribunale.

DELIBERA

di chiedere al sig. Presidente del Tribunale di Termini (Dr. Raimondo Loforti) ed al Procuratore della Repubblica (Dr. Ambrogio Cartosio), con decorrenza dalla giornata di domani 30/10/2020, la totale chiusura del Tribunale (civile e penale) e degli Uffici della Procura per scongiurare eventuali sviluppi di focolai COVID-19 all’interno del Palazzo di Giustizia, con conseguente sospensione dell’attività di udienza sin dalla data di domani e ciò fino alla riapertura in regime di totale sicurezza.
Si manda alla Segreteria per le comunicazioni della presente delibera al Presidente del Tribunale, al Procuratore della Repubblica, agli Iscritti ed il suo inserimento nel sito istituzionale dell’Ordine.

E’ copia conforme per estratto al verbale delle deliberazioni adottata dal Consiglio nella riunione del 29.10.2020

Il Presidente f.to Avv. Pietro Siracusa
FONTE

Commenti

commenti