L’Associazione 25 Aprile Termini Imerese incontra la Sindaca Terranova

foto-incontro-con-sindaca-terranova

COMUNICATO STAMPA

In data odierna una delegazione dell’Associazione 25 Aprile Termini Imerese, composta dal Presidente Umberto Gentile, e da due componenti del Comitato Direttivo, Antonio La Nasa e Pino Lo Bello, ha incontrato la Sindaca Maria Terranova.

Alla presenza degli Assessori Maria Concetta Buttà, Enrico Corpora e Giuseppe Preti è stata presentata l’Associazione ed illustrati gli scopi statutari, così come contenuti nell’atto costitutivo.

In tal senso è stato posto l’accento sulle fondamenta da cui trae origine il sodalizio, fortemente radicato ai valori dell’antifascismo, alla difesa della memoria della lotta partigiana per la liberazione dal nazifascismo, al contributo e al sacrificio degli internati militari reclusi nei campi di concentramento, che da nostra ricerca risultano numerosi nella cittadinanza di Termini Imerese, ed a cui l’Associazione vuole dedicare occasioni di evidenza che ne tengano viva la memoria.

In questo contesto è stata richiesta la ricostituzione della Commissione Toponomastica, in atto non operativa, e il coinvolgimento dell’Associazione nella organizzazione della ricorrenza del 25 Aprile.

I valori della Costituzione, cui l’attività associativa farà riferimento, rappresenteranno inoltre il tratto di unione, attraverso la promozione di iniziative culturali, con il coinvolgimento dei giovani studenti e delle scuole.

E’ stato, altresì, evidenziato l’impegno territoriale a sostegno dello sviluppo compatibile della Città, al lavoro, alla sicurezza, all’ambiente. A tale riguardo è stata espressa riserva di fare conoscere il punto di vista dell’Associazione, in ordine al Piano Regolatore del Porto, a valle delle preannunciate varianti, in coerenza con i valori di riferimento.

E’ stata. altresì, avanzata richiesta di un ulteriore incontro, finalizzato all’approfondimento delle tematiche connesse ai processi di sviluppo e alla valorizzazione delle risorse naturali ( area industriale, parco termale, oasi di San Calogero).

Poiché l’Associazione si è fatta promotrice di un appello per la raccolta delle firme per la proposta di legge contro la propaganda nazista e fascista, avanzata dal Sindaco di Stazzema, è stata richiesta la collaborazione per agevolare le procedure, stante le difficoltà organizzative ed i tempi ristretti riscontrati presso il competente ufficio elettorale.

La Sindaca ci ha preannunciato, per la prossima settimana, la possibilità di firmare la proposta, direttamente presso la sede storica del Comune.

Umberto Gentile, a nome della Associazione, ha dato atto dell’ attenzione e della disponibilità emerse nel corso dell’incontro, propedeutiche ad un proficuo confronto sulle materie oggetto delle attività in cui è impegnata l’Associazione 25 Aprile Termini Imerese.

manifesto-raccolta-firme

Commenti

commenti