L’Ass. POLITEIA invita le realtà sociali ad unirsi alla fiaccolata del 27 febbraio

L’associazione POLITEIA da sempre sensibile alle problematiche sociali nel nostro territorio, e vicino alla cittadinanza nella valorizzazione dello stesso, parteciperà alla fiaccolata che si terrà sabato 27 febbraio. La chiusura dello stabilimento Fiat e consequenzialmente dell’indotto, sarà di grave impatto per tutta la nostra sicilia, che dovrebbe essere centro del mediterraneo ma che al momento e con l’attuazione di queste politiche economiche, rimarrebbe di fatto periferia dell’europa. Perdere un caposaldo dell’economia isolana come la Fiat, avrebbe riscontri ancora più negativi nel mercato del lavoro, soprattutto per i giovani in cerca di prima occupazione, di quanto già oggi non lo sia. Abbiamo bisogno di una nuova politica sociale che sappia far valere le potenzialità di un territorio dalle mille risorse, ma storicamente male gestite e ancor peggio amministrate, a solo discapito dei cittadini costretti ad emigrare ancora nel 2010. La presenza della nostra associazione è un invito a tutte le realtà sociali a partecipare in maniera compatta, per affermare il diritto al lavoro, allargando la visione del problema alla grave situazione politico-economica siciliana.

Commenti

commenti