La termitana Maria Terranova (M5S) è la prima consigliera comunale U36 in graduatoria nazionale ANCI

anci

Per Termini Imerese spesso, purtroppo, al centro della cronaca per fatti poco piacevoli, oggi, finalmente, una notizia che ci inorgoglisce al di la del colore politico: la Consigliera Comunale termitana Maria Terranova (M5S), dopo un’attenta valutazione dei titoli e delle prove (scritte e orali), svolte nella sede nazionale a Roma dall’ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani), è stata ammessa al prestigioso corso, organizzato dall’ANCI e co-finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, in “Formazione Specialistica in Amministrazione Municipale”, destinato ai migliori 40 tra Sindaci, Assessori e Consiglieri Comunali di tutta Italia under 36, riportando il punteggio più alto alle prove e risultando, così, il primo consaigliere comunale d’Italia.

Di seguito la dichiarazione della Consigliera Terranova:
“Sono orgogliosa di poter rappresentare la mia Termini Imerese e la Sicilia tutta in un contesto nazionale così importante e ringrazio Anci per questa straordinaria opportunità. È un’occasione unica di confronto con Amministratori di tutta Italia, accomunati dal desiderio di “migliorarsi” per migliorare le proprie realtà. “Conoscere e Imparare sempre più per Amministrare meglio”, é sempre stato questo il mio motto e, da domani, avrò, ancora una volta, la possibilità di mettermi in gioco e continuare a lavorare e ad imparare tanto per il mio Territorio. In questi due anni di mandato consiliare ho davvero dato il massimo e questo è un riconoscimento che mi riempie di gioia immensa. Un ringraziamento particolare, da parte mia, va anche a chi non smette di crederci cercando di migliorare, continuamente, la capacità di fare amministrazione. In alto i cuori, sempre!”.

anci

Commenti

commenti