La Dia negli uffici della Dusty srl, società catanese che si occupa dello smaltimento dei rifiuti

dusty

La Dia negli uffici della Dusty srl, società catanese che si occupa dello smaltimento dei rifiuti. E’ in corso a Catania un accesso ispettivo disposto dalla prefettura, ai sensi del Codice antimafia, nelle sedi legale e operative dell’azienda che ha tra i suoi clienti il capoluogo etneo e in altri centri dell’hinterland.

Gli uomini della Direzione investigativa antimafia si sono recati nelle isole ecologiche di Catania, Gravina, Misterbianco, Paternò e Sant’Agata Li Battiati, oltre che negli autoparchi di Giarre e Motta Sant’Anastasia.

La Dusty srl si occupa della raccolta e dello smaltimento rifiuti a Catania, Giarre, Gravina, Misterbianco, Paternò e San Giovanni La Punta. L’accesso ispettivo viene effettuato in collaborazione con agenti della questura, carabinieri e guardia di finanza. Negli accertamenti sono impegnati anche dipendenti dell’Ispettorato del lavoro e dell’Unità di controllo e vigilanza dell’Asp di Catania.

“Ritengo importantissimo il controllo da parte della Dia, in quanto strumento fondamentale di prevenzione e tutela di tutti i settori economici, in particolar modo quello in cui opero che ritengo essere molto delicato. Ringrazio e auguro buon lavoro ai funzionari della Dia – conclude – che analizzeranno i dati che abbiamo subito fornito in tempo reale. Non abbiamo nulla da temere. Chiunque dovesse riportare notizie infondate che infangano l’impresa che ho l’onore di amministrare, sarà fatto oggetto da parte di Dusty di immediata azione legale”.

Fonte

Commenti

commenti