Il Commissario Straordinario Di Fazio scrive al Dipartimento acqua e rifiuti

girolamo-di-fazio

OGGETTO impianto mobile di compostaggio RSU G M. srl c/o Ecox srl

Si fa riferimento alla nota di Codesto Dipartimento prot. 46088 del 06.11.2019, con la quale si richiede una visita ispettiva presso l’impianto in oggetto sito presso l’Agglomerato Industriale IRSAP di questo Comune.
La richiesta viene indirizzata anche all’ARPA, alla Città Metropolitana e all’ASP.
Le competenze di questo Ente sono quelle di cui all’art 217 T.U.LL.SS., all’art.32 L 833/78, all’art 117 D.Lgs 112/98 ed all’art 50 D.Lgs 267/00 (ordinanze contingibili ed urgenti).
Per verificare le condizioni di attivazione di tali competenze, con nota prot. 2315 del 24.10.2019, si è richiesto al Dipartimento di Prevenzione dell’ASP6 Palermo, U.O. territoriale di Termini Imerese, di relazionare in mento. A tutt’oggi tale Ente non ha fornito il parere richiesto.
E’ invece pervenuta la nota prot 59912 del 07.11.2019 dell’ARPA Palermo, cui viene allegato il verbale di sopralluogo del 06.11.2019.
I contenuti di tale verbale evidenziano una sene di irregolarità nella conduzione dell’attività autorizzata alla G.M. srl presso lo stabilimento Ecox srl, tali da contravvenire in maniera sostanziale alle condizioni di cui al D.D.G. n.73 del 01.02.2017 e al D.D.S. n°889 del 22.07.2019, con i quali Codesto Ente ha autorizzato l’attività in questione.
Si richiedono pertanto cortesi urgenti informazioni sulle iniziative che verranno attivate in considerazione di tali riscontri degli organi di controllo.
Distinti saluti

Commenti

commenti