Consiglio Comunale in DIRETTA domani 10.09.2020, alle ore 10,00

consiglio

Convocato il Consiglio Comunale in seduta urgente di I^ convocazione nella consueta sala delle adunanze dell’ex Caserma La Masa, per il giorno 10.09.2020, alle ore 10,00, considerata l’emergenza sanitaria COVID-19 la seduta sarà svolta a porte chiuse e nel rispetto delle distanze di sicurezza con i relativi dispositivi di protezione individuali, così come emanato nel DPCM del 26.04.2020.
Il Presidente del Consiglio ha facoltà di interrompere la seduta se dovessero sopraggiungere problemi di ordine pubblico o mancanza di rispetto delle regole sanitarie.
Si precisa, altresì, che la seduta potrà essere visualizzata nella diretta streaming trasmessa dal sito web di Teletermini.

Il Consiglio Comunale tratterà il seguente ordine del giorno:

1. Approvazione rendiconto esercizio finanziario 2019.
2. Approvazione proposta Piano Triennale Opere Pubbliche 2020/2022 e Piano Annuale 2020.
3. Approvazione del Piano delle Alienazioni e delle Valorizzazioni anno 2020
4. Imposta municipale propria (Imu) – approvazione aliquote anno 2020
5. Accertamento della conformità urbanistica, apposizione del vincolo preordinato all’esproprio, dichiarazione di pubblica utilità ai sensi degli artt. 52 quater e sexies del d.p.r.08/06/2001 n.
327, dell’opera denominata ”nuovo impianto Hprs 200-Is di Sciara ed opere connesse” della Snam Rete Gas S.P.A.
6. Individuazione, assegnazione e concessione del diritto di superficie sulle aree e gli edifici dell’immobile di via Santa Lucia (ex plesso Santa Lucia) fg. mu p.lla 1867 per la realizzazione di n° 9 alloggi di E.R.P. – Approvazi one dello schema di convenzione
7. Comodato d’uso di terreni di proprietà comunale siti in c.da Madonna della Catena in favore della città metropolitana di Palermo da destinare a viabilità e parcheggi connessi al costruendo I.T.C.G.
8. Servizio Idrico Integrato del Comune di Termini Imerese – presa d’atto del mancato riconoscimento dello status di gestione salvaguardata ai sensi dell’art. 147 – comma 2 bis – lettera b) – del d.lgs. 152/2006 e passaggio obbligato alla gestione unica d’ambito – deliberazione ati n. 5 del 25/06/2020. cessione della gestione del servizio idrico integrato ed affidamento al gestore unico d’ambito dell’ato di Palermo Amap S.P.A. ai sensi del D.lgs 152/2006 e della L.R. 19/2015 e s.m.i.

Si ricorda che in conformità al combinato disposto dall’art.58 della L.R. n.9 del 06.03.1986 e dell’art.21 della L.R. 21.09.1993, n. 26, e conformemente alle previsioni del vigente Statuto comunale, l’eventuale mancanza del numero legale, riferita alla seduta come sopra fissata, comporta la sospensione di un’ora della stessa e, qualora dopo la ripresa dei lavori non si raggiunga o venga meno di nuovo il numero legale, la seduta è rinviata al giorno successivo alla stessa ora e negli stessi locali col medesimo o.d.g. e senza ulteriore avviso di convocazione.

Commenti

commenti