Consiglio Comunale il giorno 29/07/2019 alle ore 9,00

consiglio-777x437

Convocato il Consiglio Comunale per il giorno 29/07/2019, alle ore 9,00 per la trattazione del seguente ordine del giorno:

1. Comunicazioni.
2. Approvazione progetto: “il Consiglio Comunale apre le porte – progetto finalizzato all’incremento dei servizi ai cittadini/imprese attraverso l’informatizzazione della sala consiliare per la trasmissione on line delle sedute”.
3. Riconoscimento legittimità del debito fuori bilancio derivante dalla sentenza di condanna nei confronti dell’ente n. 2200/2016 emessa dal TAR Sicilia. importo € 93.471,20.
4. Riconoscimento legittimità debito fuori bilancio derivante dalla sentenza di condanna del Giudice di Pace di Termini Imerese n. 522/2018 emessa nei confronti dell’ente importo €437,74.
5. Riconoscimento legittimità debito fuori bilancio derivante dalla sentenza di condanna del Giudice di Pace di Termini Imerese n. 223/2019 emessa nei confronti dell’ente. importo € 407,78.
6. Riconoscimento legittimità debito fuori bilancio derivante dal decreto ingiuntivo n. 177/2019 emesso dal Tribunale di Termini Imerese il 27.2.2019 nel giudizio monitorio promosso da Nuova Generazione S.C.A.R.L.c/Comune di Termini Imerese.
7. Riconoscimento legittimità debito fuori bilancio derivante all’ordinanza del 1.4.2019 n. 21/2019 r.g. n. 3644/2018 rep. 444/2019 emessa dal Tribunale di Termini Imerese nel procedimento sommario promosso da A.R.G. ed Altri c/Comune di Termini Imerese. importo € 12.812,15.
8. Mozione relativa alle nuove modalità di conferimento dei rifiuti solidi urbani presentata dai Consiglieri Comunali Capitti, Di Lisi, Merlino, Pusateri, Selvaggio Taravella e Terranova.
9. Mozione “Partecipazione al bando del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti per la messa in sicurezza degli edifici degli enti Locali” presentata dal Consigliere Comunale Terranova.
10. Mozione “Micromobilità elettrica” presentata dal Consigliere Comunale Terranova.
11. Mozione “Centri comunali di raccolta dei rifiuti” presentata dai Consiglieri Comunali Fullone e Di Blasi.

Commenti

commenti