CIVM a Gubbio:Il Termitano Ninni Rotolo presente con la sua Osella PA 21 1400

6

Dal 21 al 23 agosto a Gubbio il 55° Trofeo Luigi Fagioli è 2° round Civ
Il Campionato Italiano Velocità Montagna 2020 è pronto a vivere il suo secondo round a Gubbio con il 55° Trofeo Luigi Fagioli. La nota gara umbra organizzata dal Comitato Eugubino Corse Automobilistiche che dal 21 al 23 agosto sarà anche seconda prova del Trofeo Italiano Velocità Montagna nord ed inaugurerà il girone sud, oltre che inaugurazione del Campionato Italiano “Bicilindriche”.Presente anche il pilota termitano Ninni Rotolo al debutto stagionale al Campionato Italiano sulla Osella PA 21 1400 del Team Targa Racing Club CST Sport.” Gubbio è un percorso che si fa tutto di un fiato – ci dice Rotolo raggiunto telefonicamente – molto veloce con tre tornanti finali. L’obbiettivo è quello di cominciare a fare chilometri con la macchina. Gli avversari sono agguertiti poichè il campionato è corto e bisogna commettere pochi errori. Grazie a Targa Racing Club e Cst Sport abbiamo fatto un buon programma e cercheremo di onorare al meglio i nostri impegni.”
Venerdì 21 agosto giornata che vedrà il completamento delle operazioni preliminari con controllo documenti e vetture. Sabato 22 due manche di ricognizione sui 4.150 metri che uniscono Gubbio con la località Madonna della Cima, lungo la Gola del Bottaccione, dove alle 9 di domenica 23 agosto il Direttore di Gara Fabrizio Fondacci e l’aggiunto Marcello Cecilioni daranno il via a gara 1 a cui seguirà gara 2. Nel rispetto delle vigenti normative sanitarie, non è consentita la presenza del pubblico alla gara, che sarà divulgata con continui aggiornamenti sui canali ACI Sport e con una diretta streaming a cura dell’organizzazione.

Commenti

commenti