Blutec: sbloccata cig, operaio toglie tenda e presidio – Vito La Mattina torna a casa dopo protesta a Termini Imerese

Vito-La-Mattina-inizia-lo-sciopero-della-fame-davanti-lo-stabilimento-BLUTECVito-La-Mattina-inizia-lo-sciopero-della-fame-davanti-lo-stabilimento-BLUTEC

Dopo avere avuto riscontro rispetto allo sblocco dei problemi che avevano impedito di erogare la cassa integrazione di maggio e giugno creando disagi ai lavoratori, l’operaio di 52 anni, Vito La Mattina, ha smontato la tenda allestita ieri mattina per protesta e tolto il presidio davanti ai cancelli della Blutec, a Termini Imerese. Nei prossimi giorni gli operai riceveranno le due mensilità. “Il risultato è stato raggiunto grazie alla lotta dell’operaio e degli altri lavoratori – dice il segretario della Fiom in Sicilia, Roberto Mastrosimone – Tuttavia, manteniamo alta la tensione perché abbiamo altri due obiettivi da raggiungere: la proroga della cig dal primo luglio al 31 dicembre e soprattutto il rilancio industriale della fabbrica, ci sono oltre mille lavoratori, tra diretti e indotto, che aspettano da troppo tempo la ripresa produttiva”.(ANSA).

Commenti

commenti