Aprirà i battenti domani (24 febbraio) alle ore 8 alla Fiera del Mediterraneo di Palermo, il primo dei nove hub vaccinali previsti dalla Regione Siciliana

hub-fiera-2-1-1280x720

Aprirà i battenti domani (mercoledì 24 febbraio) alle ore 8 alla Fiera del Mediterraneo di Palermo, il primo dei nove hub vaccinali previsti dalla Regione Siciliana (uno in ogni provincia). Cento operatori – tra medici, infermieri e personale tecnico ed amministrativo – lavoreranno su due turni in 60 postazioni modulari.

Tutte le vaccinazioni programmate a Villa delle Ginestre, già, da domani verranno effettuate nel padiglione 20 della Fiera de Mediterraneo. Gli over 80, che si erano prenotati attraverso il portale delle Poste, sono stati informati del cambio della sede di vaccinazione, sia attraverso messaggistica (sms), sia telefonicamente. Rimarrà immutato, invece, l’orario indicato per la prestazione.

Proseguiranno in Fiera anche le vaccinazioni con Astra Zeneca per le forze dell’ordine e con Pfizier-Biontech a completamento del personale socio-sanitario.

A disposizione degli utenti ci sarà una corsia di ingresso dedicata per le autovetture ed un ampio parcheggio, oltre a personale d’accoglienza che faciliterà l’accesso alla struttura ed alle postazioni.

“L’hub vaccinale di Palermo – ha sottolineato il Commissario per l’emergenza Covid, Renato Costa – avrà a pieno regime una capacità di diecimila vaccini al giorno. S’inizia con 60 postazioni, aumentabili con moduli sempre da 60. Come sede vaccinale rimane aperta ma non attiva Villa delle Ginestre, in maniera tale da poterla utilizzare qualora fosse necessario”.

hub-fiera-1

hub-fiera-4

hub-fiera-3

hub-fiera-2

Commenti

commenti