Anna Chiara: A chi potrebbe giovare la scelta del Commissario (se confermata) di cercare un nuovo segretario generale?

chiara

A chi potrebbe giovare la scelta del Commissario straordinario (se confermata) chiamato a gestire l’ordinario e che invece decide di tagliare con il passato e pensa di cercare un nuovo segretario generale? Forse il dott Sebastiano Piraino ha pestato i piedi a qualcuno? Può essere che ha dato fastidio a qualcuno? A quali diktat non si è piegato? Perché mai non si è privilegiato l’esperienza e la continuità amministrativa? Come mai si decide (forse) la via della rimozione e la ricerca di un nuovo segretario generale nonostante dalle recenti vicende giudiziarie viene fuori che Piraino è un dirigente intransigente che non si piegava alle richieste? È solo e soltanto un’idea del Commissario straordinario oppure può essere che c’è dietro un suggeritore autorevole che ha dettato questa scelta? Ed ancora come mai il Presidente Musumeci di segno politico opposto a quello di Crocetta di cui non ha condiviso alcuna scelta eccezione fatta della nomina di Di Fazio a commissario straordinario di Termini Imerese? Ecc, ecc, ecc…
Domande che meritano opportune risposte che penso che nessuno ci darà mai. Ma sono anche certa che i Termitani osservano e sapranno darsi delle risposte.

Commenti

commenti