Volley: ASD Polisportiva Sporting Club KEPHA 1- RCS Volley LAB 3

1d61fe5e-d4f2-4d83-bb73-6364cff1a40b

Comunicato Stampa

La RCS Volley Lab parte col piede giusto e ottiene una bella vittoria nella prima di campionato contro la squadra Cefaludese.
Coach Chiavetta parte con lo starting six: Di Carlo in regia, ali Agnello e Di Liberto, centrali Giordano e Montemagno, libero Sansone.
Un primo set che mostra fin da subito un bel gioco della RCS, segno che il lavoro durante la settimana e l’amalgama del gruppo iniziano a dare i suoi frutti. Sul punteggio di 21-17 però arrivano le prime difficoltà per la squadra Termitana, qualche errore di troppo e forse un piccolo rilassamento, concedono un break alla squadra Cefaludese che consente di pareggiare il punteggio fino ad arrivare al 24-24. Chiave di volta dell’intero match i vantaggi del primo set: con uno scatto d’orgoglio la RCS strappa i due punti che concedo di arrivare sul 26-24 e di conquistare il primo set.
Un secondo set senza storie, il punteggio dice 25-13 per i biancorossi, con una Kepha probabilmente ancora intontita da quel primo set sfuggito di mano e con una RCS Volley carica e concentrata come non mai.
Squadra Termitana che si porta così avanti per 2-0.
Nel terzo set la RCS entra un po’ troppo rilassata sapendo di essere avanti di due set e così la Kepha prende il sopravvento, facendo scricchiolare gli equilibri della RCS, che non riesce più ad agguantare l’avversario, punteggio di 25-21 per la Kepha e 2-1.
Il quarto set parte ancora male, un atteggiamento troppo cauto e scarico fanno scappare via il Kepha che va avanti 9-3.
Da quel momento cambia il set della squadra di coach Chiavetta: un break di 8 punti consecutivi con ottime battute da parte di Francesco Agnello, fanno andare avanti la RCS per 11-9.
Da lì punto dopo punto e con le redini del match in pugno, la RCS Volley Lab conquista il set per 25-20.
Termina così la prima di campionato per 3-1 in favore della squadra Termitana. Bella sfida tra due ottime squadre e anche bella cornice di pubblico accorsa all’ impianto cefaludese.

Molte note positive da questo primo impegno in campionato, da sottolineare la bella partita di capitan Montemagno al centro e del libero Sansone, alla prima gara da titolare nel ruolo. Meccanismi e sistemi di gioco che iniziano a funzionare, a tratti si è visto anche un gioco di categoria superiore ad una Prima Divisione.
Una vittoria che regala una bella settimana alla società Termitana e con la consapevolezza dei propri mezzi a disposizione.
Sicuri di poter migliorare ancora tanto nel corso delle prossime settimane e di curare quegli errori commessi in queste prime uscite stagionali.

Adesso si ritorna fra le mura amiche dell’impianto polivalente di Termine Bassa, appuntamento Sabato 16 Dicembre alle ore 17 contro l’IpsyVolley Castelbuono!
#RCSVolleyLab #VivilaconNoi

Commenti

commenti