Lo Sporting Termini sempre capolista della II Categoria dopo la vittoria col Cerda

sporting

Comunicato Stampa

Dopo la rocambolesca ed infuocata sconfitta di Finale, ci scusiamo con i nostri sostenitori per non aver scritto nulla ma avremmo finito per beccarci una querela, torniamo in casa con una vittoria meritata per voglia e tenacia. Falcidiati dal giudice sportivo e da qualche infortunio i ragazzi di mister Geraci vedono l’esordio del giovane Sacco , buona prova , laterale di destra e Burgio che in extremis prende il posto di Mannisi costretto a fermarsi durante il riscaldamento. In mezzo al campo insieme ai soliti Geraci e La Bua è ancora il turno di Marco Serraino, in avanti La Rosa Sartori e Geraci. Primo tempo contratto con il Cerda ben messo in campo che chiude gli spazi e cerca di rendersi pericoloso . La partita viene sbloccata da una punizione del solito Geraci che scaglia nell’angolo basso missile. Il Cerda ci prova con un tiro da appena dentro l’area ma trova un attento Brancatello. Secondo tempo con una buona gestione della palla targata Sporting Termini e gli avversari incapaci di rendersi pericolosi, entra Silvio Serraino per La Rosa e Mannisi per La Bua, ancora una volta gara strepitosa del centrocampista come Marco Serraino e Domenico Geraci. La rete che sigilla la gara la mette a segno Simone Comella che raccoglie un cross del neo entrato Artese per il 2-0 finale. C’è tempo per vedere anche l’ingresso di Francesco Piro punta avanzata ma la partita non regala più emozoni. 3 punti e sempre primo posto nel girone B.

Commenti

commenti