Di Blasi (Fdi) fa gli auguri di Natale ai colleghi e regala libro di Pansa “il sangue dei vinti”

diblasi

Auguri di Natale “originali” per amministratori, dirigenti del Comune di Termini Imerese e autorità cittadine. L’iniziativa è stata del consigliere comunale e capogruppo di Fratelli d’Italia Giuseppe Di Blasi, che ha organizzato quella che poteva sembrare la classica bicchierata per brindare in vista delle prossime festività. Ma più che un semplice party, Di Blasi ha organizzato una libera conversazione con i presenti durante la quale ha esternato i propri convincimenti sulla politica locale e nazionale.

Un occasione, quindi, per festeggiare e raccontare con leggerezza il suo impegno politico nel partito di Giorgia Meloni. Ma il colpo di teatro di Giuseppe Di Blasi, che è anche componente dell’Assemblea Nazionale del partito e responsabile provinciale dell’organizzazione, è stato quando ha regalato a ciascun partecipante all’incontro un volume dal titolo inequivocabile “Il sangue dei vinti” di Giampaolo Pansa.

Un dono non casuale, ha spiegato il consigliere di Fratelli d’Italia. A Termini Imerese, infatti, qualche mese fa è esplosa la polemica a causa della volontà dell’amministrazione, proprio su proposta di FDI, di intitolare una via a Giorgio Almirante. Dai partiti della sinistra è iniziata la polemica, persino il PD di Termini si è risvegliata giusto in tempo per condannare l’iniziativa. Sindaco e maggioranza non hanno fatto passi indietro sull’intitolazione, in attesa che la Prefettura esprima il parere, ma Di Blasi (promotore della proposta d’intitolazione di uno spazio pubblico ad Almirante insieme al Consigliere/ViceSindaco Licia Fullone) che sino ad oggi non era entrato in merito alle polemiche strumentali ha voluto giocare sul piano culturale la sua battaglia.

“Credo che leggere un libro sulle tragiche vicende della guerra civile che si è combattuta al Nord Italia, obiettivo e rispettoso di tutte le parti in causa e scritto da un giornalista dichiaratamente di sinistra sia istruttivo per tutti – ha spiegato -. Le polemiche su via Almirante mi dispiacciono e mi sembrano obiettivamente anacronistiche. Si può essere di destra o di sinistra, ma dopo oltre settant’anni è venuto il momento di chiudere questa guerra civile continua e strisciante che semina odio e offusca la memoria di personaggi di indubbio calibro come Giorgio Almirante. Bisogna saper analizzare con serenità ed equilibrio storico un periodo pieno di errori ed orrori, prenderne coscienza e non ripeterli”.

Il Sindaco di Termini Imerese Francesco Giunta ha espresso “gratitudine all’amico consigliere comunale Giuseppe Di Blasi per la generosa “iniziativa natalizia” che riesce ad unire l’utile e il dilettevole. Il gradito pensiero di donare un libro a tutti gli amministratori e dirigenti del Comune di Termini Imerese è il segnale che la Cultura, al di là delle idee politiche di parte, può unire sempre nella direzione della crescita sociale della Città”

La diretta su Facebook

Commenti

commenti