M5S: protocollato una nota di sollecito per bloccare la realizzazione di un impianto per incenerire rifiuti

5stelle

In questi giorni i nostri consiglieri comunali hanno protocollato una nota di sollecito per gli uffici comunali e per l’amministrazione tutta avente ad oggetto l’avvio della procedura per bloccare la realizzazione di un impianto per incenerire rifiuti e produrre metano nella zona del nostro EX agglomerato industriale. Ovviamente la stessa richiesta è stata allegata al verbale della quarta commissione la cui seduta si è svolta in questi giorni.
Ricordiamo che il 29 gennaio scorso in consiglio comunale è stata votata quasi all’unanimità (unico astenuto il consigliere Sunseri di Futura Termini) una mozione del Movimento 5 Stelle che invitava l’amministrazione ad impedire qualsiasi istallazione nel territorio termitano di qualsiasi inceneritore o impianto similare.
Siamo sempre vigili su operazioni del genere anche alla luce delle ultime notizie che vedrebbero nel decreto “sbloccaitalia” la costruzione di 6 inceneritori nella regione Sicilia. La politica cieca che ancora oggi non sa o vuole risolvere il problema rifiuti e arreca danni all’ambiente e alla salute dei cittadini. Durante la riunione della quarta commissione a tema “emergenza rifiuti” è stata prodotta una una nota ufficiale indirizzata all’Amministrazione affinchè siano avviate tutte le procedure necessarie per istallare le macchinette per il riciclo di vetro , plastica e alluminio nelle scuole e nei supermercati al fine di stimolare la cittadinanza al riciclo consapevole.

Commenti

commenti